Saturday, September 23, 2006

LASAGNE PROVOLA E VERDURE



Dalla foto sembrerebbe più la pizza capricciosa e invece no! so lasagne!!!!!!!
Allora la mia mente perversa ha partorito sta ricetta in un momento di delirio. Pensavo alle lasagne, pensavo alle verdure che avevo in frigo e diciamo che anche lo stato di gravidanza ha avuto il suo peso perché la pasta al pomodoro (triste) non mi da più soddisfazione. Ho bisogno di cose sostanziose e saporite!
L'idea m'è venuta modificando una ricetta che avevo sentito in giro: ho agigunto melanzane e peperoni alla provola con le zucchine (era troppo triste anche così per i miei biechi gusti gravidici!!!)

per sei persone (ma io le dosi le ho usate per quattro e ci abbiamo mangiato anche il giorno dopo!!!)

lasagne in sfoglia 500 gr
latte intero 1 lt
brodo vegetale 250 ml
due cucchiai di maizena
provola affumicata 400 gr
mozzarella 250 gr
melanzane 2 (o 4 piccole)
peperoni medi 2
zucchine medie 4
olio evo
sale
pepe

Tagliare le melanzane a dadini piccoli e metterli insieme a una grossa manciata di sale fino in cola pasta. Schiacciare con un peso (di solito uso un a pentola piena d'acqua) e lasiare stare un paio di ore in modo che il sale faccia uscire dalle melanzane l'acqua di vegetazione.
Tagliare a dadini i peperoni e metterli in una padella con olio e sale, far cuocere bene. Toglierei peperoni e cuocere alla stessa maniera le zucchine, anch'esse tagliate a dadini. Infine strizzare bene, anche con l'aiuto di uno schiccia patate, le melanzane e cucinarle alla stessa maniera delle altre verdure, senza aggiungere sale però.
in una pentola molto capiente versare il latte, il brodo, scioglierci dentro i due cucchiai di maizena, sale e pepe. Portare tutto ad ebollizione e far addensare un poco. Deve assumere la consistenza di una crema un po' diluita, bisogna far attenzione a non farla ritirare troppo e a farla diventare troppo consistente. Aggiungere alla fine le verdure cotte e lasciar intiepidire.
Passare la mozzarella al passaverdura e unire alla crema con le verdurine. Tagliare le scamorze a dadini piccoli.
Comporre la lasagna: fare uno strato di pasta sfoglia, coprire con abbondante salsa e con i dadini di scamorza. proseguire fino a che non si esaurisce lapasta e il condimento. La lasagna deve risultare molto liquida in modo che durante la cottura non si asciughi troppo perché le lasagne non vengono precotte.
Infornare per circa 40' a 180°. Lasciare intiepidire un pochino e poi buon appetito!!!!

7 comments:

Rosy said...

Mi sto dando le martellate sulle mani per frenarmi dall'ingurgitare qualsiasi cosa ci sia nel frigo o che mi possa ispirare, come nel tuo caso, ricette sostanziose e saziare me e pupo/a. La gravidanza fa brutti scherzi.. ma se solo sgarro, la ginecologa non si limiterà ad una sana paternale..

A che mese sei?

PS: ero in cerca di altre future mamme, e al momento ho trovato solo te.. e pure di Roma ;D

Cinzia1877 said...

Certo che non è il massimo da donna incinta passare e vedere ste meraviglie?? mio figlio/a verrà fuori con la forma di lasagna in faccia!!

Mi unisco a rosy.. di che mese sei?

Cinzia

Clamor said...

Ehi mammina che bello sapere di questo arrivo che ti ispira anche ai fornelli!!! :)
Un abbraccio grande,
C.

Francesca said...

ammirando queste succulente lasagne mi ricordi che ancora non mi sono mai cimentata nel farle, volgio proprio rimediare. Perchè non precuoci le sfoglie di pasta?

veronica said...

le sfoglie di pasta non le cuocio perché se le tiro a mano fine non ne hanno bisogno e sono più buone cotte nel loro condimento..magari se la pasta è fresca ha bisogno di un po' meno liquido di cottura, ma a me piacciono "scivolose"
idem se usi una foglia confezionata, tipo le emiliane, anch'esse molto sotitli e quindi non hanno bisogno di essere lessate prima...

daniele said...

ma guarda un po quanti siti di ricette online ci sono..eheh...cmq brava anche a te,con le tue ricettine casalinghe...poi per i dolci vieni a far visita da me?
http://daniele-pasticcere.blogspot.com/

JAJO said...

Ciao Veronica: ho una cara amica che si chiama come te, ama l'arte e le lasagne... niente niente fosse il nome?!?! hehehehehe

Il Castrocielo che è nei preferiti è l'enoteca al Torrino a Roma?
Se è quella... conosco conosco hehehe